Tools per la certificazione delle competenze copia2

Vi sono quattro principali categorie di competenze che devono essere valutate in combinazione con altri criteri di ammissione specificatamente indicati nella proposta (ad esempio esigenze speciali, vulnerabilità sociali, economiche e culturali, ecc.):

  • Competenze personali/sociali

Comprese qui motivazione, responsabilità, puntualità/regolarità, adattabilità, tenacia, intraprendenza.

  • Competenze professionali

Riferite al rendimento scolastico complessivo o ad una specifica unità di risultati di apprendimento (interessati dalla mobilità), nonché ad altre competenze trasversali acquisite durante precedenti attività di apprendimento e/o di volontariato.

  • Competenze linguistiche

Da valutare in linea con il Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER).

  • Competenze digitali

Da valutare in linea con il Quadro Comune Digitale Europeo (DIGICOMP).

Lo Strumento di Valutazione per le Unità di Risultati di Apprendimento* consiste in un file Excel, composto da due sezioni principali:

► Valutazione per ogni Unità di Risultati di Apprendimento: consiste in un foglio Excel per registrare i risultati della valutazione di ciascuna Unità di Risultati di Apprendimento – che può essere replicato ogni volta che è necessario, a seconda del numero di unità da valutare.

► Registro Personale dell’Allievo: consiste in un foglio Excel, collegato ai risultati della valutazione delle Unità di Risultati di Apprendimento, che sistematizza la valutazione del periodo di apprendimento all’estero – Registro Personale dell’Allievo.

Questo è il link diretto per accedere al Registro Personale dell’Allievo.*sviluppato durante il EURspace: European IVT Recognition Gateway, numero di riferimento 2015-1-PT01-KA202-013119, è un Progetto Europeo finanziato dal Programma Erasmus+, KA2, che ha l’obiettivo generale di agevolare la mobilità degli studenti IVET in Europa e contribuire allo sviluppo dell’Istruzione e della Formazione Professionale senza frontiere, così come della trasparenza nel riconoscimento e nella certificazione dei risultati di apprendimento acquisiti all’estero.